WD 4TB My Cloud EX2 Ultra 2-bay NAS – Network Attached Storage RAID, file sync, streaming, media server, with WD Red drives

(5 recensioni dei clienti)
  • Processore dual core da 1,3 GHz a elevate prestazioni per ridurre al minimo i ritardi durante lo streaming
  • 1 GB di memoria DDR3 per operazioni in multitasking senza rallentamenti
  • Storage di rete centralizzato e accesso ovunque ti trovi
  • Sincronizzazione automatica dei file in tutti i computer
  • Condivisione semplificata di file e cartelle

319,00 

Pay safely with Visa Pay safely with Master Card Pay safely with PayPal Pay safely with Maestro Tooltip text
Guarantee Safe and Secure Payment Checkout
SKU: 0E713AA9
Category:
Estimated delivery:1 day

Promozione

  • Processore dual core da 1,3 GHz a elevate prestazioni per ridurre al minimo i ritardi durante lo streaming
  • 1 GB di memoria DDR3 per operazioni in multitasking senza rallentamenti
  • Storage di rete centralizzato e accesso ovunque ti trovi
  • Sincronizzazione automatica dei file in tutti i computer
  • Condivisione semplificata di file e cartelle

4.80

Based on 5 reviews
4
1
0
0
0

5 reviews for WD 4TB My Cloud EX2 Ultra 2-bay NAS – Network Attached Storage RAID, file sync, streaming, media server, with WD Red drives

  1. Avatar di Sufjan

    Sufjan

    War alles Top:
    Preis, Lieferung und Qualität

    Is it helpful?
  2. Avatar di I am Jeep

    I am Jeep

    Prijs/kwaliteit zeer goed.
    Makkelijk te installeren en vlot in gebruik via de laptop of via de mobile app.

    Is it helpful?
  3. Avatar di Cliente Amazon

    Cliente Amazon

    Uso questo prodotto come backup di lavoro supplementare, è anche collegato a una vpn che mi consente l’accesso sicuro ai miei dati in remoto e la sincronizzazione di cartelle condivise tra più computer Desktop e Laptop per sempre gli stessi dati aggiornati a disposizione. Per la sincronizzazione uso WD Sync è programma leggero che sta facendo il suo dovere.

    La configurazione è stata estremamente semplice, la macchina è immediatamente visibile nelle reti microsoft e apple. Volendo, può essere utilizzata anche come server ftp. L’interfaccia gestita dal browser è semplice e abastanza intuitiva. C’è voluto poco per creare utenti, condivisioni e backup.

    Tra le altre caratteristiche è possibile utilizzare il servizio cloud di wd, utilizzarlo per effettuare download http, ftp e p2p; installare un client emule; utilizzarlo come media server; usarlo come server per un’istanza wordpress, joomla o phpbullettin; installare un antivirus; e infine installare dei programmi di sincronizzazione con il cloud.

    Non sono convinto che possa fare tutte queste cose al meglio, siamo arrivati alle note dolenti, non ho provato elephantdrive (che mi è sembrato a pagamento) né dropbox, ma ho utilizzato l’app per collegarsi a S3 di AWS, di cui sono un fan, purtroppo l’app funziona malissimo, mi ha dato problemi da subito e alla fine ho rinunciato a utilizzarla. Dal mio punto di vista poter sfruttare il “ghiacciaio” di amazon per eventuali disaster recovery avrebbero reso questo NAS un prodotto di livello amatoriale ma con funzioni adatte anche a livelli più professionali. Tuttavia, visto il prezzo che ho pagato, di poco superiore al costo dei singoli WD Red da 4 TB sono veramente molto soddisfatto.

    Posso consigliarlo a chi cerca un backup semplice ed economico o uno storage da condividere in casa senza particolari problemi. Certamente chi ha necessità più complesse sa già che deve rivolgersi altrove, e pagare qualcosa di più.

    Is it helpful?
  4. Avatar di Gavino Paolini

    Gavino Paolini

    Aggiornamento al Gennaio 2021:

    Il NAS continua a fare il suo lavoro. A luglio 2020, ho notato che il NAS in presenza di molte foto e molti video, ha cominciato a renderizzare di continuo 24 ore su 24. Preoccupato dalla ventola che girava al massimo di continuo scaldando parecchio, ho cominciato a cercare il motivo su varii forum. In poche parole, quando rileva molti file audio, foto e video, lui comincia a renderizzarli per creare le anteprime da immagazzinare per una consultazione rapida online. Il problema, è che se avete l’HDD con tanti elementi multimediali, ci mette anche 2 mesi lavorando a pieno regime. Ho subito sistemato il problema, disattivando il servizio cloud dalle impostazioni del NAS. In questa maniera, ha subito smesso di renderizzare, finendo finalmente in stand-by. La renderizzazione continua era attivata dal servizio cloud. Finalmente ora si attiva solo se viene consultato da uno dei miei PC, ma mi ritrovo escluso dal mio NAS al di fuori di casa.

    Recensione finale:
    Non nasce come un buon NAS pronto uso, nasce come media server e offre un servizio cloud che per me risulta davvero pessimo. Pessima gestione della casa madre sull’utilizzo: nessuna spiegazione decente ne sul manuale ne su internet. Non si possono gestire 12TB di file come lo hanno pensato per questo sistema. Una volta disattivato il sistema cloud, e fatte tutte le accortezze citate nella recensione originale, diventa un ottimo NAS da 12TB con un buon processore e alte velocità di scrittura da usare solo in casa. Per accedervi dall’esterno, serve per forza una connessione VPN a pagamento, andando ad annullare la garanzia (si devono cambiare e forzare alcune impostazioni dal menù del NAS). Dunque rimane un semplice buon NAS (conveniente) da uso casalingo, da impostare bene all’inizio seguendo tutti i punti citati, altrimenti si rischia di mettere in pericolo i propri dati.

    ***************************************

    Recensione originale:

    Versione da 12TB, utilizzata in RAID1 per avere 6TB utili e 6TB di backup, aquistata a 369€ in promo Amazon Prime. Molto utile per chi deve avere un server accessibile da rete locale, e da cloud in giro per il mondo avendo sempre con se i propri dati. E’ stato un pochino difficile da capire all’inizio, ma una volta studiato, è diventato un gioco da ragazzi.

    Il NAS deve essere collegato tramite LAN al proprio modem, per avere la massima velocità di scrittura in rete: arriva fino a 120 mb/s in scrittura. Se il proprio modem non ha le porte LAN da 1Gbit, bisogna acquistare uno switch LAN esterno da almeno 1gbit (costa massimo 20€), per avere la massima scrittura e lettura disponibile dal HDD. Il mio modem per esempio, ha 4 porte da 100mbit (in collegamento diretto non supera i 20mb/s in srittura). Installando lo switch NETGEAR, ho a disposizione tramite la connessione diretta al PC e al MAC, la massima velocità in lettura/scrittura sfiora i 120 mb/s. Tramite Wifi invece, comanda la banda massima offerta da modem in wifi (nel mio caso 450mbit/s, dunque circa 56 mb/s).

    Una volta connesso in rete, si va nella pagina di default, si imposta un account mycloud per la connessione remota, assieme ad un account principale locale da utilizzare ed impostare per riuscire a collegarsi in locale (tramite nome utente e password). Creato l’utente, si possono creare le cartelle/partizioni interne al NAS, per archiviare al meglio i propri dati.
    Impostati questi due, si va nelle impostazioni di rete del proprio PC, si aggiunge un disco locale in rete, mappando l’indirizzo LAN del NAS indirizzato alla cartella interna prescelta, assieme alle credenziali appena create. In questo modo si mantiene mappato il NAS, vedendo in rete quest’ultimo come se fosse un semplice HD esterno. Con l’account e le credenziali, al NAS ci può entrare attraverso mappatura solo chi la le vostre credenziali, dunque state sereni se arrivano ospiti che si collegato al vostro WIFI. Lo trovo molto sicuro.

    In WIFI, si eseguono le stesse procedure anche tramite IOS. In questo NAS è predisposta di default una partizione time machine, configurabile nei GB massimi desiderati. Mappato in automatico all’accensione del IOS MAC BOOK PRO, mi rileva in automatico la time machine in rete. Mi parte il backup in autonomia avendo sempre una copia del MAC BOOK in rete.

    Buona la connessione online del mycloud, accessibile tramite credenziali da qualsiasi PC. E’ come avere un dropbox personale da 6TB.
    Tramite applicazione WD sync ufficiale, è possibile sincronizzare le proprie cartelle dal NAS al proprio PC/MAC, anche quando si è lontani dal proprio NAS. In poche parole, battezzando una o più cartella comuni, si hanno sempre a portata di mano i propri dati.
    Ottima invece l’app IOS / Android di WD, che una volta connessa, anche in 4G si ha sempre accesso ai propri dati in qualsiasi istante.

    Consiglio di mantenere collegato il NAS e modem ad una UPS esterna (Trust da 60€), mantenendoli sempre accessi anche in assenza di corrente o sbalzi di tensione. Si abbassano i rischi di danni o addirittura rimanere esclusi dal cloud quando si è lontani dal proprio NAS.
    Per i più esperti, si può creare una VPN diretta al NAS, per accedere in remoto ai propri dati senza app WDsync o mycloud. Attenzione però, che si rischia di alterare la garanzia del dispositivo. (Ricordo che i dischi sono WD Red, certificati per 1.000.000 di ore in continuo).

    Riepilogando: consiglio davvero tanto questo NAS, soprattutto per chi lavora tanto in locale.
    Per chi viaggia spesso, purtroppo, bisogna accontentarsi del servizio mycloud di WD online, altrimenti si scelgono le poche cartelle da sincronizzare tramite app WD. In alternativa, se si è smanettoni, si va di VPN (mettendo a rischio eventuali garanzie).

    Is it helpful?
  5. Avatar di Cliente Amazon

    Cliente Amazon

    Ottimo prodotto acquistato ad un prezzo imbattibile: €189,99 e va spesso in sconto.

    Western Digital è leader mondiale nelle soluzioni storage e questo NAS ne è la prova: affidabile, silenzioso e veloce.
    Certo potete spendere di più per un Synology ma la domanda da farvi è: a cosa mi serve? Io, da utente medio, sono soddisfatto del prodotto perchè consente il salvataggio (in RAID o meno) di tutti i file importanti.
    L’app per smatphone è molto comoda e user friendly…purtroppo lo stesso non può essere detto di quelle per desktop che trovo poco chiare e intuitive costringendomi a non usarle mai. Inoltre non ce nè solo una ma diverse (io ne ho installate 3) e onestamente con un piccolo sforzo si potevano addensare i tre software gratuiti in uno solo dandogli tutte le funzioni.
    L’installazione è molto semplice anche se penso che molto dipenda dal vostro modem/router: con il mio FritzBox 7590 ho avuto alcune difficoltà che non tutti gli utenti sarebbero in grado di superare (motivo delle 3 stelle per la suddetta caratteristica).

    Insomma non fatevelo scappare se lo trovate con un forte sconto e in caso contrario si possono scegliere vari tagli di GB (2,4,8…ecc).

    Is it helpful?
Add a review

Your email address will not be published. Required fields are marked

You have to be logged in to be able to add photos to your review.

You may add any content here from XStore Control Panel->Sales booster->Request a quote->Ask a question notification

At sem a enim eu vulputate nullam convallis Iaculis vitae odio faucibus adipiscing urna.

Ask an expert