Cuffie da gioco Sennheiser G4me Zero con microfono nero

(5 recensioni dei clienti)
  • Design chiuso con padiglioni auricolari in similpelle a doppio strato su misura per la massima tenuta acustica per bloccare il rumore esterno
  • Auricolari XXL – Design moderno, leggero ma robusto con padiglioni XXL con tecnologia di conversione specifica per il modello Sennheiser per un’estrema chiarezza del suono
  • Microfono con cancellazione del rumore: conversazioni cristalline con il microfono professionale a cancellazione del rumore che si disattiva automaticamente quando il braccio del braccio viene sollevato
  • PIEGHEVOLE – Design pieghevole con controllo del volume sul padiglione destro con due cavi per la compatibilità multipiattaforma
  • Controllo del volume: un controllo del volume integrato sul padiglione destro dell’auricolare Game-Zero consente la regolazione in movimento. Non c’è bisogno di spegnere il gioco per regolare il volume dell’audio di gioco, il controllo del volume integrato consente un controllo rapido con la punta delle dita mentre giochi
  • DESIGN CLASSICO – Design pieghevole e classico Il design di Game Zero presenta la silhouette elegante delle cuffie classiche e un design pieghevole unico che lo distingue dai suoi coetanei. I materiali leggeri e la meccanica robusta assicurano comfort e sostenibilità a lungo termine, mentre la custodia rigida inclusa offre una conservazione sicura
  • Tecnologia di connessione cablata
  • La confezione include cuffie GAME ZERO e cavo sostituibile
  • Funziona con PC/PS4/XBOX One/Mac/Mobile e Tablet
  • Lunghezza cavo 1,2 m/3 m

87,00 

Pay safely with Visa Pay safely with Master Card Pay safely with PayPal Pay safely with Maestro Tooltip text
Guarantee Safe and Secure Payment Checkout
SKU: DF1C99E1
Category:
Estimated delivery:1 day

Promozione

  • Design chiuso con padiglioni auricolari in similpelle a doppio strato su misura per la massima tenuta acustica per bloccare il rumore esterno
  • Auricolari XXL – Design moderno, leggero ma robusto con padiglioni XXL con tecnologia di conversione specifica per il modello Sennheiser per un’estrema chiarezza del suono
  • Microfono con cancellazione del rumore: conversazioni cristalline con il microfono professionale a cancellazione del rumore che si disattiva automaticamente quando il braccio del braccio viene sollevato
  • PIEGHEVOLE – Design pieghevole con controllo del volume sul padiglione destro con due cavi per la compatibilità multipiattaforma
  • Controllo del volume: un controllo del volume integrato sul padiglione destro dell’auricolare Game-Zero consente la regolazione in movimento. Non c’è bisogno di spegnere il gioco per regolare il volume dell’audio di gioco, il controllo del volume integrato consente un controllo rapido con la punta delle dita mentre giochi
  • DESIGN CLASSICO – Design pieghevole e classico Il design di Game Zero presenta la silhouette elegante delle cuffie classiche e un design pieghevole unico che lo distingue dai suoi coetanei. I materiali leggeri e la meccanica robusta assicurano comfort e sostenibilità a lungo termine, mentre la custodia rigida inclusa offre una conservazione sicura
  • Tecnologia di connessione cablata
  • La confezione include cuffie GAME ZERO e cavo sostituibile
  • Funziona con PC/PS4/XBOX One/Mac/Mobile e Tablet
  • Lunghezza cavo 1,2 m/3 m
Jack cuffie

‎Jack da 3,5 mm.

Usi consigliati per il prodotto

‎PC/Spiele

Dispositivi compatibili

‎Desktop

Tipo di controllo

‎Controllo del rumore

Caratteristica cavo

‎Rimovibile

Peso articolo

‎301 g

Tipo di confezione

‎Imballaggio standard

Conteggio unità

‎1.0 unità

Marca

‎Sennheiser

Produttore

‎Sennheiser

Colore

‎Nero

Numero modello articolo

‎506079

Le batterie sono incluse

‎No

Capacità della batteria al litio

‎110 Wattora

Confezione della batteria al litio

‎Batterie contenute nell'apparecchiatura

Numero delle celle agli ioni di litio

‎2

Aggiornamenti software garantiti fino a

‎sconosciuto

4.20

Based on 5 reviews
3
1
0
1
0

5 reviews for Cuffie da gioco Sennheiser G4me Zero con microfono nero

  1. Avatar di Hitanius

    Hitanius

    Ho comprato queste cuffie come regalo di compleanno per mio nipote e sono davvero buone. Non valgono assolutamente i 200 e passa euro del prezzo di listino ma 95/100 euro è un ottimo prezzo.
    L’audio è ottimo, e nonostante il fatto che non mi piacciono le cuffie chiuse devo dire che, restando in casa Sennheiser siamo sicuramente sopra le hd 4.40 BT che uso quando viaggio, sicuramente sotto le hd 599 (che però sono cuffie aperte e che non hanno il microfono) ma non di così tanto, già le hd 560S invece si sentono che sono nettamente superiori.
    Il microfono integrato è buono, molto sopra alle cuffie che ho sentito in giro, e può essere regolato piegando l’archetto.
    Se vi serve il microfono, viaggiate spesso e vi trovare a usarle in luoghi rumorosi ve le consiglio, altrimenti la scelta migliore (per i miei gusti) resta prendere le hd 599 che spesso sono in offerta a 80€ o le hd 560s che si trovano spesso sotto i 120€, poi c’è anche l’headset “gemello” in variante cuffia aperta le “Game One”, che però non ho avuto modo di provare quindi non mi posso pronunciare.
    Escono con un bel contenitore rigido per trasportarle e con bei due cavi intercambiabili, uno lungo col doppio jack da usare col PC e uno corto a 4 poli da usare con le consolle, cellulari e controller, sulla cuffia destra c’è una comoda rotella che consente di regolare il volume al volo senza perdere troppo tempo a spippolare nelle impostazioni.
    Se vi serve un headset sono nel budget ve le consiglio.

    Is it helpful?
  2. Avatar di Alessandro

    Alessandro

    Cuffie da Gaming uscite molti anni fa come fascia alta e a distanza di quasi 10 anni dalla loro uscita ancora regalano soddisfazioni a chi le usa, packaging di livello con con scatola graficamente ben realizzata contenente una generosa custodia semirigida dove al suo interno troviamo le cuffie dotate di 2 cavi intercambiabili (uno sdoppiato per pc e uno singolo per chi le usa con le consòle), queste si presentano molto bene sia a livello estetico che a livello costruttivo, risultando comode e dotate di una discreta cancellazione del rumore passiva (visti i 2 grandi padiglioni in foam), il suono è bilanciato con alti che non stridono mai e medi ottimi per i dialoghi, forse pecca nei bassi che risultano quasi fiacchi ma intervendo con un equalizzatore questi si fanno sentire senza distorcere, ora le sto usando su consòle tramite l’app Dolby Access e danno una bella sensazione di spazialità generale, ottimo il microfono che si attiva o disattiva semplicemente abbassandolo o alzandolo, la chat risulta chiara e i vi sentiranno sempre bene e chiaramente senza risultare metallici o distorti, usate anche come cuffie audio fanno valere la loro qualità regalandovi ascolti pieni ed intensi, se volete una cuffia gaming/audio sotto le 100€ nonostante i quasi 10 anni dalla loro uscita queste Game Zero sono ancora oggi validissime

    Is it helpful?
  3. Avatar di M. Lundberg

    M. Lundberg

    I combine this headset with a USB surround soundcard and it is a great combination for games like CS2.0, Warzone, Diablo IV. Very nice fit on a larger head. The cups are very nice. Quality headset!

    Is it helpful?
  4. Avatar di Alessio

    Alessio

    Sennheiser G4ME ZERO Cuffia Chiusa, Tipo Circumaurale, Bianco/Rosso/Nero

    La cuffia G4me Zero è stata presentata da Senheiser assieme alla G4me One. Quest’ultima presenta un design aperto e il rivestimento dei padiglioni in velluto, mentre la prima un design chiuso e il rivestimento in simil pelle.
    Se state valutando quale dei due modelli fa per voi sappiate che la G4me One, essendo aperta, offre un sound stage più ampio, con il trade off di far entrare rumori esterni e far uscire i rumori prodotti. Se vivete a stretto contatto con altre persone o in un ambiente rumoroso non è la cuffia che fa per voi, in caso contrario offre un’esperienza più immersiva.
    La cuffia G4me Zero garantisce invece un ottimo isolamento grazie ai padiglioni generosi e ben sigillanti, anche se il materiale tenderà a riscaldare un po’ troppo la pelle con cui viene a contatto nei mesi più caldi.
    Questa sua caratteristica la rende particolarmente indicata ad essere usata in lan o in mobilità, infatti nella confezione è inclusa una custodia da trasporto semirigida. Inoltre i padiglioni dell’headset ruotano di 90 gradi per quando vogliamo farle riposare sul collo, riporle sulla scrivania o, appunto, nell’apposita custodia.
    La qualità costruttiva è quella che ci si aspetta da un prodotto in questa fascia di prezzo. I rivestimenti i simil pelle, presenti attorno ai padiglioni e sull’archetto che appoggia sulla nuca, sono morbidi e, dopo due anni di utilizzo costante, sono ancora in buono stato; le plastiche usate sono ben robuste e rifinite. Avrei invece preferito che il meccanismo che permette di regolare i padiglioni apponesse più resistenza, ma fa comunque il suo lavoro.
    Il cavo è lungo e rivestito di tessuto. Sia quest’ultimo che i padiglioni sono intercambiabili ed è possibile acquistare pezzi sostitutivi dal sito del produttore.
    Sul cavo e sulle cuffie non troveremo pulsanti di alcun tipo, fatta eccezione di una rotella per controllare il volume posta in basso a destra.
    Il microfono è flessibile per un orientamento preciso, si attiva automaticamente quando lo abbassiamo e si disattiva quando lo mettiamo a riposo.
    Veniamo ora alla parte più importante, ovvero l’audio.
    Premetto che le ho sempre usate su pc e guidate da schede audio (Asus Xonar prima, ROG Phoebus in seguito), informandomi e sperimentando sempre per trovare la migliore configurazione possibile lato software.
    Queste sono cuffie stereo e, a mio parere, per dare il massimo, come tali devono essere configurate, senza attivare dolby virtuali o altri settaggi che ne snaturerebbero il sound.
    Nei giochi è dove ovviamente le G4me Zero brillano maggiormente, con bassi ben definiti, ma senza risultare eccessivi e coprire le altre frequenze.
    Il suono è sempre nitido e permette di catturare ogni particolare, dalle forti esplosioni ai passi dei nemici, passando dai rumori ambientali.
    Anche l’ascolto di musica e film risulta estremamente piacevole, sicuramente un gradino sotto cuffie per audiofili (che però hanno anche un prezzo più elevato), ma non siamo molto distanti.
    Il microfono è inoltre uno dei migliori presenti su headset.
    In conclusione le G4me Zero (e One), a distanza di un paio d’anni dalla loro uscita, sono ancora quanto di meglio il mercato ha da offrire; se state cercando un headset per gaming.
    Non avranno un look aggressivo o particolare, luci colorate, pulsanti riprogrammabili o features esclusive; ma per quanto riguarda confort e sound sono anni luce avanti rispetto ai prodotti della concorrenza.Ottimo lavoro nella consegna da parte di poste sempre il n.1 a dimenticavo comprate queste cuffie non ve ne pentirete fidatevi.

    Is it helpful?
  5. Avatar di Heidi

    Heidi

    I don’t get why Sennheiser would put such craftsmanship into making an extremely comfortable, slim, portable, attractive headset, but leave out any effort to balance the sound profile. I would get better sound out of a $20 pair cheapos than what they slapped together for this supposed high end gaming headset. The audio quality is terrible. Overly tuned to highs but not in any way pleasing to the ear. I’m not a fan of a lot of the headsets that color the sound in favour of the bass and the subs but on this pair of cans the bass is Inaudible. Lacks a balanced sound profile. I can say that the sound was crisp in-game but you really can’t appreciate the soundtrack while gaming – if it was ONLY for FPS then maaaaybe, but I can’t even watch a video or listen to a song for more than a minute or two, before switching to one of my other far superior headsets. Disappointing.

    Is it helpful?
Add a review

Your email address will not be published. Required fields are marked

You have to be logged in to be able to add photos to your review.

You may add any content here from XStore Control Panel->Sales booster->Request a quote->Ask a question notification

At sem a enim eu vulputate nullam convallis Iaculis vitae odio faucibus adipiscing urna.

Ask an expert