Blink Outdoor, Videocamera di sicurezza in HD, senza fili, resistente alle intemperie, batteria autonomia 2 anni, rilevazione movimento,…

(5 recensioni dei clienti)
  • Blink Outdoor è una videocamera di sicurezza in HD senza fili, alimentata a batteria, che ti permette di monitorare la casa giorno e notte con la visione notturna a infrarossi.
  • Grazie alla lunga durata della batteria, Blink Outdoor funziona fino a due anni con due batterie AA al litio (incluse).
  • Blink Outdoor è concepita per resistere agli agenti atmosferici e aiutarti a proteggere la tua casa all’interno o all’esterno, con il sole o con la pioggia.
  • Ricevi notifiche sul telefono quando la videocamera rileva del movimento e, grazie alla possibilità di personalizzare le zone di movimento dall’app Blink Home Monitor, potrai ricevere avvisi solo quando ce ne sarà bisogno.
  • Vedi, ascolta e parla con i visitatori in tempo reale con la funzionalità Live View e l’audio bidirezionale dall’app Blink Home Monitor (la funzione Live View non è costantemente attiva).
  • Progettata per essere configurata autonomamente in pochi minuti. Non sono necessari cablaggi o un’installazione da parte di professionisti.
  • Compatibile con Alexa – Usa la voce per monitorare la casa tramite i dispositivi con integrazione Alexa compatibili.
  • Salva e condividi i video localmente con Sync Module 2 e una chiavetta USB (venduti separatamente) oppure nel Cloud con 30 giorni di prova gratuita del piano d’abbonamento Blink.

39,99 

Pay safely with Visa Pay safely with Master Card Pay safely with PayPal Pay safely with Maestro Tooltip text
Guarantee Safe and Secure Payment Checkout
SKU: 68119041
Category:
Estimated delivery:1 day

Promozione

  • Blink Outdoor è una videocamera di sicurezza in HD senza fili, alimentata a batteria, che ti permette di monitorare la casa giorno e notte con la visione notturna a infrarossi.
  • Grazie alla lunga durata della batteria, Blink Outdoor funziona fino a due anni con due batterie AA al litio (incluse).
  • Blink Outdoor è concepita per resistere agli agenti atmosferici e aiutarti a proteggere la tua casa all’interno o all’esterno, con il sole o con la pioggia.
  • Ricevi notifiche sul telefono quando la videocamera rileva del movimento e, grazie alla possibilità di personalizzare le zone di movimento dall’app Blink Home Monitor, potrai ricevere avvisi solo quando ce ne sarà bisogno.
  • Vedi, ascolta e parla con i visitatori in tempo reale con la funzionalità Live View e l’audio bidirezionale dall’app Blink Home Monitor (la funzione Live View non è costantemente attiva).
  • Progettata per essere configurata autonomamente in pochi minuti. Non sono necessari cablaggi o un’installazione da parte di professionisti.
  • Compatibile con Alexa – Usa la voce per monitorare la casa tramite i dispositivi con integrazione Alexa compatibili.
  • Salva e condividi i video localmente con Sync Module 2 e una chiavetta USB (venduti separatamente) oppure nel Cloud con 30 giorni di prova gratuita del piano d’abbonamento Blink.
Campo visivo

Diagonale da 110°

Risoluzione video

Registra e visualizza video in HD a 1080p sia di giorno che di notte grazie alla visione notturna a infrarossi in HD.

Risoluzione delle foto

Visualizza le immagini acquisite in 630 x 360 nHD.

Frequenza dei fotogrammi

Fino a 30 fotogrammi al secondo

Dimensioni

71 x 71 x 31 mm

Peso

48 grammi

CPU

Brevetto Immedia – AC1002B, 4 core, 200 Mhz

Alimentazione

Batteria della videocamera: 2 batterie AA al litio metallico da 1,5 V (non ricaricabili). Alimentazione del Sync Module 2: Trasformatore da 100-220 V CA a 5 V CC incluso *Durata della batteria fino a 2 anni, basata su 5.882 secondi di Live View, 43.200 secondi di registrazione attivata dal movimento e 4.788 secondi di comunicazione bidirezionale. La durata della batteria varia in base alle impostazioni del dispositivo, all’uso e ai fattori ambientali.

Requisiti

Connessione a Internet ad alta velocità (p. es. a banda larga, fibra o DSL) sempre attiva Rete Wi-Fi: 2,4 GHz 802.11b/g/n

Colori disponibili

Nero

Requisiti smartphone

iOS 14.0, Android 6.0 o Fire OS 7

Contenuto della confezione

Videocamera Blink Outdoor (quantità corrispondente a quella selezionata), batterie AA al litio (2 per ogni videocamera), kit per l’installazione (per ogni videocamera). Incluso solo con i sistemi: Sync Module 2, cavo USB e alimentatore di corrente.

Audio

Uscita altoparlante e registrazione audio bidirezionale

LED

1 LED blu che indica quando è attiva (opzionale). 1 LED rosso quando registra in modalità di visione notturna.

Garanzia e assistenza

Garanzia limitata di 2 anni fornita dal produttore e assistenza incluse. Se sei un consumatore, la garanzia limitata è in aggiunta ai tuoi diritti di consumatore che non vengono pregiudicati in alcun modo. Questo significa che potrebbero esserti riconosciuti diritti aggiuntivi al termine della garanzia limitata. L’uso delle videocamere Blink è soggetto ai termini indicati qui.

Assistenza

Clicca qui per visualizzare maggiori informazioni sulla pagina d’assistenza Blink Outdoor. Clicca qui per vedere la guida all’installazione.

Generazione

3ª generazione – versione 2020

4.80

Based on 5 reviews
4
1
0
0
0

5 reviews for Blink Outdoor, Videocamera di sicurezza in HD, senza fili, resistente alle intemperie, batteria autonomia 2 anni, rilevazione movimento,…

  1. Avatar di Lorenzo

    Lorenzo

    Ho acquistato queste telecamere ad ottobre 2022 ed ho aspettato un po’ per recensirle in quanto
    volevo provarle per lasciarvi le mie impressioni.

    Quale kit ho preso?
    Ho acquistato due kit da 4 videocamere ciascuno con in allegato 2 Blink Mini a costo zero.
    Contenuto:
    – 4 videocamere Blink Outdoor;
    – 1 Blink Sync Module 2;
    – 8 Pile Energizer Ultimate Lithium AA;
    – 4 Supporti per la videocamera da avvitare al muro (o ovunque voi le mettiate);
    – 4 Prolunghe per i supporti della videocamera;
    – 1 Alimentatore da 5W;
    – 1 Cavo da USB type-A ad USB micro-b da 1 metro;
    – 8 Viti;
    – 1 Manuale di istruzioni.

    Specifiche di Blink Outdoor:
    – Dimensioni: Larghezza 7,1cm, Altezza 7,1cm e Profondità 3,4cm;
    – Peso: 120gr circa con le pile montate;
    – Risoluzione: FullHD (1920x1080p);
    – Angolo di visione (FOV): 110°;
    – Automatismi: Messa a fuoco automatica, auto compensazione del bianco e auto esposizione;
    – Rilevamento del movimento: dai 2 fino ai 6m di distanza;
    – Presenza di microfono e altoparlante;
    – Per la privacy sono presenti due LED, uno rosso che indica se gli infrarossi sono accesi e uno blu che
    indica se sta registrando (quest’ultimo è disattivabile da impostazioni);
    Specifiche tecniche per nerd:
    – Codifica video: h.264;
    – Messa a fuoco: da 7,5cm di distanza fino all’infinito;
    – Infrarossi: LED infrarosso con lunghezza d’onda di 850nm (visibile dalle fotocamere dei cellulari);
    – Connettività: protocollo Blink proprietario a 900MHz (non viene disturbato dal Wi-Fi) e Wi-Fi 2.4GHz;
    – Temperature: funziona tra i -20° e i 45°C;
    – Sensore di temperatura a bordo;
    – Protezione IP65 quindi resiste alle intemperie, ma non alle immersioni in acqua.

    Specifiche del Blink Sync Module 2:
    – Dimensioni: Larghezza 6,2cm, Altezza 5,9cm e Profondità 1,8cm;
    – Peso: 45gr.
    – Wi-Fi 2.4GHz;
    – Connessione Wireless con protocollo Blink a 900MHz;
    – Alimentazione porta micro-usb, richiede 1A per funzionare correttamente (alimentatore da 5W
    minimo);
    – Porta usb 2.0 di tipo A per installare chiavette o HDD/SSD da un minimo di 1GB fino a un massimo di
    256GB per l’archiviazione dei filmati;
    Finita la parte con le specifiche passiamo alle impressioni ed al funzionamento.

    ATTENZIONE: LA VIDEOCAMERA NON SI CONNETTE SOLO AL WIFI, MA SI COLLEGHERÀ AL SYNC
    MODULE 2 CHE È OBBLIGATORIO E INCLUSO IN CONFENZIONE SE COMPRATE LA VERSIONE
    DENOMINATA “SISTEMA”.

    Installazione:
    Installare la videocamera è semplicissimo, bisogna:
    1. Aprire l’applicazione Blink;
    2. Creare un Account (non è lo stesso di Amazon);
    3. Premere sul “+” ed aggiungere il Blink Sync Module 2 seguendo la procedura illustrata nell’app (solo
    banda 2.4GHz);
    4. Premere sul “+” ancora e aggiungere la videocamera Blink Outdoor o Indoor (la procedura è la
    stessa) seguendo le istruzioni che compaiono a schermo.
    Consiglio: eseguite l’aggiunta prima di montarle e vicino al Sync Module, così sarà più veloce.

    Archiviazione:
    Per l’archiviazione ci sono due opzioni:
    – Cloud (in prova gratuita di 60gg per chi acquista un sistema di videocamere):
    Questa opzione è a pagamento (10€/m attualmente) e offre l’archiviazione di tutti i filmati online ed in
    più l’archiviazione offline (su memoria collegata al Sync Module) che farà da backup ridondante.
    – Locale:
    Questa opzione è gratuita e vi permette di archiviare tutti i filmati su una memoria che collegate al Sync
    Module. I filmati saranno comunque visibili anche da fuori casa, il tutto ovviamente dipenderà dalla
    vostra connessione di casa; quindi, se il Sync Module non è connesso ad internet i filmati non sono
    visibili

    Rilevamenti:
    Sia con abbonamento al cloud che senza vi arriverà una notifica, quasi immediata, ogni volta che la
    videocamera rileva un movimento (anche questo dipende dalla vostra connessione di casa, se il Sync
    Module non è connesso, la notifica non vi arriva).
    In questi mesi ho avuto modo di testare con mano i rilevamenti e devo dirvi che ho ricevuto pochissimi
    falsi avvisi il più delle volte dovuti al vento che muoveva delle tende o veneziane. Le notifiche sono
    sempre arrivate puntuali e non vi nascondo che un po’ di ansia sale in quel momento, però cliccando su
    di esse potrete vedere subito il filmato e valutare se è un pericolo o se, invece, si tratta di falso allarme.

    Qualità:
    La qualità non è una delle migliori, stiamo parlando di un FullHD che vi permetterà di ingrandire
    leggermente il filmato, ma con una notevole perdita in fatto di risoluzione. Tuttavia, se installate le
    telecamere in punti stretti dove i soggetti si possono trovare solo in prossimità della videocamera, la
    qualità sarà più che sufficiente (esempio balconi).

    Applicazione:
    L’applicazione la trovo ben fatta e in questi mesi si è aggiornata parecchio. Quando effettuate l’accesso
    da un nuovo dispositivo vi chiederà sempre un codice OTP e vi arriverà un’e-mail annessa per indicarvi
    del nuovo accesso effettuato.
    Per quanto riguarda il monitoraggio dall’app è possibile creare una specie di anteprima schiacciando su
    un’icona a forma di fotocamera che scatterà appunto un’immagine di preview. Altrimenti potrete
    guardare in diretta le telecamere premendo sul pulsante a forma di videocamera.

    Impostazioni:
    Le impostazioni delle videocamere sono fatte bene e vi permettono di impostare:
    – Sensibilità al movimento;
    – Zone di privacy che la videocamera “Censurerà”;
    – Zone di esclusione dall’attivazione del rilevamento del movimento: in queste zone qualsiasi
    movimento non verrà considerato;
    – Tempo di riattivazione tra una registrazione e l’altra;
    – Lunghezza del filmato dopo che ha rilevato un movimento.
    Portata:
    Ho installato 8 videocamere nei punti più estremi della proprietà e posso dirvi che centrando la
    posizione del Blink Module sono riuscita a farle funzionare tutte correttamente, anche a più di 10 metri
    di distanza con diversi muri di cemento armato in mezzo.

    Programmazione:
    Dall’app è possibile programmare le accensioni dei vari sistemi ed è possibile farlo scegliendo orari
    precisi a scaglioni di 15 minuti (es 6:15/6:30/6:45) e divisi sui 7 giorni della settimana.

    Limitazioni:
    La limitazione principale riguarda i sistemi. Ogni Sync Module gestisce al massimo un sistema che può
    essere formato da un max di dieci videocamere, questo significa che se possedete un solo Blink
    Module non potete dividere le videocamere su sistemi separati (Esempio telecamere interne e esterne),
    ma dovete tenerle tutte sullo stesso (quindi non c’è selettività: tutte accese o tutte spente).
    Inoltre, le telecamere richiedono una buona velocità di internet (almeno 10mb/s in upload) e quindi non
    sono fruibili per tutti gli utenti che non hanno accesso a connessioni fibra misto rame o fibra pura.

    Autonomia:
    Per l’autonomia non posso esprimermi troppo in quanto sono passati solo pochi mesi (4), al momento
    tutte funzionano ancora correttamente con le pile originali. Blink afferma che possono durare fino a 2
    anni, questo è ancora da vedere.
    ATTENZIONE, le videocamere (Indoor o Outdoor) funzionano solo con pile AA al Litio, le normali stilo
    alcaline non vanno bene.
    Il Sync Module, invece, è alimentato con alimentatore da 5W (fornito in confezione) e quindi non ha
    un’autonomia propria, il mio consiglio è quello di equipaggiarsi con un UPS per router e Sync Module.

    Connettività:
    Il Sync Module possiede la connessione Blink su banda 900MHz e il Wi-Fi a 2.4GHz che si connette solo alle reti con un algoritmo di crittografia WPA2 o inferiore (con il WPA3 non funziona).
    Per quanto riguarda la telecamera possiede anche lei due connessioni wireless:
    – una proprietaria Blink su banda 900MHz che serve per ricevere i comandi dal Sync Module, quest’ultima consuma poco ed è sempre attiva
    – Wi-Fi che serve alla telecamera per trasferire il filmato o la foto quando rileva un movimento o si utilizza la funzione di live view (vista in diretta). La connessione Wi-Fi rimane attiva solo per il tempo necessario e poi si disattiva per non consumare troppa corrente. Tenete in considerazione che la telecamera non deve essere solo a portata del Sync Module, ma anche a portata della rete Wi-Fi (solo 2.4GHz).

    Riassunto:
    PRO:
    – Nessun cavo
    – Buona qualità
    – Molto economiche
    – Piccole
    – Costruite bene
    – Resistenti ad intemperie
    – Poche attivazioni fasulle
    – Aggiornamenti costanti

    CONTRO:
    – Il nuovo Sync Module 2 non possiede il connettore Ethernet RJ45, ma funziona solo su Wi-Fi (la
    versione 1 lo possedeva)
    – Un po’ lenta la connessione alla live View
    – Al momento della recensione non è possibile far aggiornare le anteprime delle telecamere in
    automatico, ma bisogna farlo manualmente (ho ovviato usando un’automazione in Home Assistant)
    – Limitazione dei sistemi

    Is it helpful?
  2. Avatar di Giuseppe S.

    Giuseppe S.

    le ho trovate fantastiche, non si notano, installazione rapida e senza fili una centralina, che gestisce e registra i filmati di tutte e 3 le telecamere, rilevazione del movimento molto efficace, app. veramente ben fatta e unico neo la visione notturna non è eccezionale se lo spazio e un poco ampio e forse servirebbe mettere un illuminatore a infrarossi

    Is it helpful?
  3. Avatar di CHIANUCCI Massimo

    CHIANUCCI Massimo

    Un dispositif complet, adaptable selon vos besoins et qui fonctionne parfaitement. Il faut trouver le bon reglage mais sinon le rendu est très bon.
    La solution permet vraiment de mettre en place une solution de surveillance à un prix très acceptable. On peut ajouter des modules en fonction des besoins de chacuns.

    Is it helpful?
  4. Avatar di Davide

    Davide

    Semplicissimo da installare, qualità del video e dell’audio sono eccellenti, anche nella visione notturna soddisfa in pieno le aspettative. Sensore di movimento molto efficace. Un prodotto validissimo ad un prezzo onesto

    Is it helpful?
  5. Avatar di Lorenzo

    Lorenzo

    INTRODUZIONE BLINK E RIVALI
    Ho finalmente comprato le blink, erano anni che volevo un sistema di video-sorveglianza per la mia casa ma la forte indecisione su quale scegliere tra le varie offerte sul mercato ha tardato il mio acquisto; alla fine, spinto soprattutto dalla scontistica, ho optato per le Amazon Blink.

    Effettivamente confrontando i prezzi dei concorrenti, come Arlo, Nest o altri non c’è lotta: la blink batte tutti offrendo un servizio similare ma ad un prezzo che normalmente è già piu’ basso ma che nei giorni di scontistica diventa davvero irrisorio.

    COME FUNZIONANO LE BLINK?
    Innanzitutto distinguiamo le varie tipologie di video-camere blink che possiamo acquistare, sostanzialmente abbiamo:
    – Le blink “outdoor” sono le nere, a batteria AA, wifi e senza fili. In altre parole potete metterle dove volete, pensate per stare fuori casa, nulla esclude che possiate utilizzarle all’interno; nascoste, forando il muro o anche usando uno spago. Le blink outdoor sono resistenti all’acqua, quindi nessun problema sotto neve e pioggia.
    – Le blink “indoor” invece sono pensate per un uso interno, come le outdoor sono senza cavo e wifi, pertanto potrete posizionarle con facilità dove volete ma non resistono all’acqua (pioggia).
    – Le blink “mini” invece sono sempre pensate per un uso interno come le indoor ed in piu’ sono alimentate via cavo (microUSB-USB incluso nella confezione ed alimentatore da muro incluso nella confezione), quindi non avrete molta libertà di posizionamento, perché dovrete metterle vicino ad una presa di corrente anche se il cavo usb incluso nella confezione è abbastanza lungo.
    – Il blink door bell, è invece anche “campanello”, con tanto di tasto da premere, che suona e manda una notifica all’app. Il blink Door bell se comprato insieme al “Sync Module” ha tutte le funzionalità della blink.

    REQUISITI D’USO
    I requisiti essenziali se scegliete le blink sono:
    1) Devono essere posizionate nel range del vostro WiFi (io ho la casa disseminata di mesh ed extender). Dopo l’installazione assicuratevi che la connessione della singola blink non sia troppo scarsa, perché potrebbe perdere il segnale (lo si vede facilmente da app)
    2) L’app per smartphone (Android/iOS) “BLINK HOME MONITOR”, che sarà l’unico e vero strumento per gestire la sorveglianza. Fermo restando che ci sono importanti differenze sul se vi “abbonerete” oppure no.
    3) Il “sync module” che approfondiremo, deve essere sempre collegato alla corrente (tipo blink mini) ma tenetelo nascosto.

    REGISTRAZIONI/VISUALIZZAZIONE/ARCHIVIAZIONE DEI VIDEO

    Le blink (indipendentemente dal modello) offrono 2 modalità di funzionamento che sono sostanzialmente diverse e che offrono una registrazione/visualizzazione ed archiviazione dei filmati differente:

    1) BLINK PLUS PLAN (CLOUD)
    Questa è l’opzione a pagamento (30€/annui per singola videocamera oppure 100€/annui per infinite videocamere)
    – Il salvataggio dei video avviene sul cloud di blink, pertanto una volta “registrato” il filmato è caricato ed al sicuro sul cloud.
    – Tramite app il filmato è sempre visualizzabile e condivisibile in qualsiasi momento.
    – La registrazione può avvenire sia al rilevamento di un movimento sia manualmente registrando direttamente dalla live.
    – Il filmato può avere una durata massima di 90 minuti (basta attivare “live estesa”)
    – Si possono scattare foto ad intervalli di tempo predefiniti
    – Se collegate una pen-drive al syncmodule, ogni giorno verrà fatto un backup dei video del cloud anche sulla penna (poiché sul cloud potrete tenerli massimo 30giorni).

    2) NESSUN ABBONAMENTO (LOCALE)
    L’opzione gratuita invece vi spinge necessariamente a collegare una penna usb di memoria al “SyncModule”, in questo modo i filmati registrati saranno salvati sul pen-drive (senza pen-drive nessun filmato sarà salvato)
    – Il salvataggio dei video avviene sulla pen-drive collegata al syncmodule, pertanto una volta registrato il video è sulla penna (se il ladro la ruba addio filmato). Potete usare anche hard-disk, mi pare supporti memorie da 1GB a 256GB, formattate in “ex-fat”
    – Tramite app i filmati salvati sulla penna possono sempre essere riprodotti.
    – La registrazione del filmato avviene solo al rilevamento del movimento e non anche manualmente registrando direttamente dalla live.
    – Il filmato può avere durata massima di 5 minuti.
    – Non si possono scattare foto ad intervalli di tempo predefiniti
    – Al SyncModule potrete collegare fino a 10 videocamere se non sottoscrivete l’abbonamento, pertanto all’undicesima telecamera dovrete prendere un secondo syncmodule ed una seconda pen-drive; chiaramente con l’abbonamento al cloud questo è inutile.
    – Il synmodule ha solo bisogno di essere collegata alla corrente via USB, pertanto il suggerimento è di metterlo in un posto discreto. Ancora meglio se alimentato in maniera autonoma (penso ad un pannello solare con powerbank integrato) così da non essere dipendente dalla corrente per funzionare.

    NOTIFICA SULLO SMARTPHONE IN CASO DI MOVIMENTO RILEVATO
    – Il grosso vantaggio delle blink è comunque il poter ricevere una notifica al rilevamento di movimenti, anche se non avete l’abbonamento questa funziona resta.
    – E’ possibile attivare dall’app, una zona di ripresa senza allarme (per esempio altezza cane) così da non ricevere notifiche inutili.
    – Se svolazza una mosca davanti la blink vi arriverà la notifica, ma ci va bene lo stesso.
    – Le funzionalità di Notifica e registrazione al movimento valgono solo se nell’app, il sistema è “ATTIVATO”, se il flag è su “DISATTIVATO” non catturerà movimenti né filmati, e’ come se le blink fossero spente, potrete solo visualizzare la live.
    – La possibilità di passare tra ATTIVO/DISATTIVO è manuale, si deve entrare in-app e farlo, sarebbe ottimo se si integrasse un sistema di geolocalizzazione, che quando ci allontaniamo da casa lo attiva. C’è invece un sistema di calendarizzazione che ci permette di attivare il sistema in particolari giorni/fasce orarie.

    APP
    Tutte le funzioni fin qui elencate sono gestite dall’app BLINK HOME MONITOR, che serve per qualsiasi cosa.
    – Dall’app potrete gestire le vostre videocamere
    – Dall’app potrete accedere alla visualizzazione delle live
    – Dall’app potrete impostare le notifiche e fare tutto ciò che è possibile fare.
    – In app è segnalata l’autonomia della batteria per ogni singola videocamera.

    CONFIGURAZIONE
    1. La prima cosa da fare è scaricare l’app BLINK HOME MONITORE e registrarsi con e-mail, password e numero di telefono.
    2. Il secondo step è collegare il SYNCMODULE ad una fonte di alimentazione USB (anche all’USB del modem ma il mio consiglio è quello di nasconderlo
    L’associazione del SyncModule è semplice basterà dall’app tappare sul simbolo “+”, scegliere il SyncModule è scansionare il qrcorde.
    3. Aggiungere una ad una le videocamere, e per farlo prima dovrete inserire le batterie incluse nella confezione nella videocamera, quindi da app “+” si seleziona il modello di telecamera, si scansione il qr code dietro la telecamera ed il gioco è fatto.
    4. Successivamente installate la telecamera nella posizione desiderata.
    5. Ripetere il passaggio 3 e 4 per ogni singola telecamera che volete aggiungere. Potrete ovviamente acquistare in futuro ulteriori telecamere ed aggiungerle.

    QUALITA’ VIDEO
    Buona, non eccellente ma è una videosorveglianza non Nolan, si vedono chiaramente le persone, gli oggetti, cosa hanno in mano e la visione notturna perde molto di dettaglio, ovviamente, ma resta abbastanza buona.
    Insomma fa il suo dovere.

    DIFETTI
    Alcuni aspetti negativi che ho trovato, sono comuni in tutti i sistemi di videosorveglianza “wifi” che ho provato e sono principalmente due:
    1) La visione della live non è immediata e fluida. Nel mio caso a volte ci mette diversi minuti per riuscire a collegarsi e farmi vedere quello che sta succedendo, sicuramente la colpa è del mio wifi 20Mbps, ma vivo nel terzo mondo e non posso farci granché
    2) Se non si usa l’abbonamento premium per attivare il cloud, ogni filmato è salvato sull’USB locale, che nel caso delle blink almeno non abbiamo una microSD su ogni camera ma almeno abbiamo un’unica USB collegata al syncmodule che appunto possiamo tenere con discrezione all’interno. Offrire un piano super-economico di cloud almeno sui 5-10 giorni sarebbe effettivamente un plus importante oppure se tale possibilità è costosa per i produttori offrire la possibilità di usare un cloud terzo a noi utilizzatori.
    3) L’attivazione/disattivazione del sistema di registrazione è manuale o calendarizzata e non basata sulla propria geolocalizzazione (vado via di casa, il gps dell’app lo rileva e attiva il sistema di videosorveglianza)

    CONCLUSIONI
    Come dicono molti è un prodotto entry-level, amatoriale, quanto meno utile per avere un’idea di cosa sta succedendo a casa, il ricevere notifiche è “rilassante” ed il fatto che le outdoor siano senza fili è fantastico! Potreste nasconderle con facilità e metterle in posizione strategiche, magari “distraendo” i ladri con finte telecamere proprio sotto l’occhio delle blink.
    Il piano ad abbonamento è una furbata, è chiaro che attivarlo offre dei vantaggi e seppur questo delle blink resta piu’ economico rispetto ad altri è un peccato non offrire il servizio il servizio premium almeno sulla prima blink.

    Is it helpful?
Add a review

Your email address will not be published. Required fields are marked

You have to be logged in to be able to add photos to your review.

You may add any content here from XStore Control Panel->Sales booster->Request a quote->Ask a question notification

At sem a enim eu vulputate nullam convallis Iaculis vitae odio faucibus adipiscing urna.

Ask an expert